Benvenuti - Escursioni con noi nella Storia

La “Associazione Stelvio-Umbrail 14/18” si ingaggia per mettere al sicuro, documentare e rendere accessibili ad un vasto pubblico le tracce della prima guerra mondiale ancora reperibili nella regione dei più alti valichi alpini.

Al punto d’intersezione delle tre regioni linguistiche, Val Monastero (Svizzera), Val Venosta (fino al 1918 austro-ungarica) e Valtellina (Italia), si trovano relitti imponenti di questi inesorabili conflitti militari, che non si sono fermati nemmeno davanti all’alta montagna.

La Confederazione Svizzera ha avuto la fortuna di non essere coinvolta militarmente (nemmeno) in questo conflitto mondiale. Migliaia di soldati svizzeri hanno compiuto durante gli anni 1914 – 1918 il loro servizio a favore della difesa della patria in questo punto d’intersezione delle 3 nazioni e furono testimoni del confronto che avvenne nel teatro di conflitto secondario situato più in altitudine della storia mondiale. I testimoni oculari sono morti, ciò che rimane sono i loro ricordi e lasciti.

Rete dei sentieri d’escursione storici

Vicino al Passo dello Stelvio (2757) sulla Cima Garibaldi (Dreisprachenspitze in tedesco) si trovava, fino al 1918, il punto di confine comune all’Italia, alla doppia monarchia austro-ungarica ed alla Svizzera.

Tre lingue, tre regioni e tre culture.

I nostri percorsi tematici si incontrano oggi qui e illustrano il modo di pensare e la percezione delle nazioni che erano coinvolte allora.

Quattro percorsi tematici vi invitano alla ricerca delle tracce per 3 – 4 giornate di escursione immersi in una magnifica natura ed in un ambiente carico di storia. Prendetevi il tempo necessario. Godetevi la storia, la fauna e la flora.

 

Benvenuti nel “MUSEO 14/18”

Il museo 14/18 si trova nella cantina a volta della Chasa Plaz a Sta. Maria e fu aperto al pubblico nel 2007. Grazie alla generosa benevolenza del comune il “Circolo Stelvio-Umbrail 14/18 ha avuto la possibilità di realizzare in Val Monastero un centro di informazione riguardante la storia della guerra sul passo dello Stelvio ed in particolare l’importanza dell’occupazione svizzera della frontiera.

Visitate l’esposizione

  • per la preparazione tematica delle vostre ricerche riguardanti le tracce nella zona di conflitto di quel tempo
  • per l’approfondimento delle ricerche di tracce già svolte
  • per completare le vostre conoscenze riguardanti la storia o semplicemente
  • per pura curiosità
null

Möchten Sie uns dabei unterstützen?

Ihr “Angebot” interessiert uns!